Stadler Rheintal AG, St. Margrethen, Svizzera

Stadler Rheintal AG

Lo stabilimento di St. Margrethen nel triangolo di confine è il centro di competenza per i treni a due piani all’interno del gruppo Stadler. Dopo oltre 20 anni ad Altenrhein, nel 2020 è avvenuto il trasferimento nel nuovo stabilimento di St. Margrethen. Qui i collaboratori sviluppano, producono e assemblano non solo treni KISS, ma anche tram, veicoli ferroviari a scartamento metrico e carrozze passeggeri per il mercato svizzero e internazionale su circa 35 000 metri quadrati di superficie di produzione e stoccaggio. Su altri 5000 metri quadrati adibiti a uffici, i reparti di ingegneria e di autorizzazione, tra gli altri, forniscono servizi per l’intero gruppo.

Durante la costruzione dello stabilimento è stata posta particolare attenzione alla sostenibilità: 22 000 metri quadrati del tetto sono stati resi più rispettosi dell’ambiente e dotati di 6000 metri quadrati di pannelli solari. L’impianto gestito dalla cooperativa Solar St. Gallen copre un quarto del consumo di energia elettrica dello stabilimento.

La produzione dei dettagli delle carrozze continua ad essere effettuata ad Altenrhein. Ciò significa che la tradizionale sede di Altenrhein continuerà ad esistere nonostante il trasferimento. Claude Dornier fondò lo stabilimento nel 1924 con il nome di Dornier-Werke Altenrhein. Nel 1949, la Dornier cambiò il suo nome in Flug- und Fahrzeugwerke Altenrhein AG (FFA) e iniziò a costruire vagoni. La costruzione di vagoni si è affermata come un importante pilastro della FFA. Alla fine degli anni Novanta, la Schindler Holding acquistò FFA, la costruzione di vagoni rimase nella stessa sede e Schindler formò una seconda affiliata per la costruzione di vagoni, la Schindler Waggon Altenrhein (SWA). Nel 1997 Stadler ha salvato lo stabilimento dalla chiusura e lo ha rilevato dalla SWA.


Contatto


CEO
Markus Bernsteiner

Telefono: +41 58 595 50 00
E-mail: empfang.star@stadlerrail.com

Come arrivare

Schliessen