Media

06.11.09

Stadler e AnsaldoBreda si aggiudicano la gara per i nuovi treni delle regioni Veneto ed Emilia Romag

Le Società Sistemi Territoriali e Ferrovie Emilia Romagna hanno comunicato l’aggiudicazione per la fornitura di 32 elettrotreni e di 2 treni diesel al Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI) formato da AnsaldoBreda e Stadler. Il volume dell’appalto ammonta a ca. 200 Milioni di Euro. Al termine delle procedure amministrative in corso, è attesa a breve la sottoscrizione dei due contratti.

Il parco rotabili
Le due società ferroviarie Sistemi Territoriali e Ferrovie Emilia Romagna, rispettivamente appar-tenenti alla regione Veneto ed alla regione Emilia Romagna, hanno lanciato insieme nel gennaio 2009 una gara per la fornitura complessiva di 34 convogli ferroviari destinati al trasporto regiona-le con opzioni per la fornitura di ulteriori 22 treni. La gara è stata vinta dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese formato da Stadler ed AnsaldoBreda, che insieme hanno presentato offerta per 32 elettrotreni “FLIRT” a 3000 V cc e per 2 automotrici Diesel-elettriche GTW, nonché per le opzioni di ulteriori 20 elettrotreni “FLIRT” a 3000 V cc e di 2 automotrici GTW.

Il parco rotabile offerto a Sistemi Territoriali risulta così composto:
- 4 elettrotreni FLIRT in composizione a 6 carrozze, con una capacità complessiva di 750 pas-seggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi).
- 16 elettrotreni FLIRT in composizione a 4 carrozze, con una capacità complessiva di 450 passeggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi).
- 2 automotrici Diesel-elettriche GTW a 4 carrozze, con una capacità complessiva di 450 pas-seggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi).

Il parco rotabile offerto a Ferrovie Emilia Romagna risulta invece formato da 12 elettrotreni in composizione a 5 carrozze con una capacità complessiva di 550 passeggeri ciascuno (posti a sedere e posti in piedi).

Convogli ferroviari ad elevato comfort, già omologati in Italia
Gli elettrotreni e le automotrici offerti in gara sono dotati dei più moderni comfort per i passeggeri e rispondono agli elevati standard di sicurezza richiesti dagli Enti Ministeriali. Gli ambienti interni molto capienti offrono ampi vestiboli e spazi per le carrozzine e/o passeggini per i bambini, zone speciali dedicate alle persone diversamente abili nonché spazi opportuni dedicati al trasporto delle biciclette. I nuovi treni verranno costruiti in lega leggera di alluminio per ridurre i consumi energetici e potranno essere eserciti in multipla trazione per aumentare la capacità di trasporto passeggeri nelle ore di punta. Le velocità massime di servizio raggiungeranno rispettivamente i 160 km/h per gli elettrotreni “FLIRT” e 140 km/h per le automotrici Diesel-elettriche GTW.

I treni offerti dispongono già dell’omologazione rilasciata dall’Agenzia ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie) e possono circolare senza restrizioni sull’intera Rete Ferroviaria Italiana (RFI).

Collaborazione tra AnsaldoBreda e Stadler
AnsaldoBreda e Stadler hanno deciso di partecipare insieme, per la prima volta, ad una gara per la fornitura di materiale rotabile. La partnership tra le due Società si basa su di un accordo di collaborazione per la produzione di elettrotreni della famiglia “FLIRT” facenti Parte del portafoglio di prodotti Stadler. Ognuno dei due partner parteciperà alla costruzione dei veicoli ferroviari met-tendo a disposizione del Raggruppamento le specifiche competenze ed il proprio know-how tec-nologico. Nello specifico, Stadler sarà responsabile della realizzazione dei veicoli di testa dei convogli, dell’impiantistica di trazione e degli ausiliari di bordo, dei carrelli motori e portanti; An-saldoBreda sarà responsabile della produzione di tutte le carrozze intermedie, del loro allesti-mento e della composizione finale del treno, incluse la messa in servizio degli elettrotreni com-pleti e la consegna ai clienti finali presso lo stabilimento di Pistoia.

Questa prima collaborazione pone le basi per entrambi i Partner industriali di una cooperazione strategica che potrà convergere in futuro nella realizzazione di altre iniziative. Grazie a questa partnership sarà possibile raggruppare le forze produttive e le competenze tecnologiche dei due gruppi, con l’obiettivo di sviluppare congiuntamente progetti per le diverse opportunità.

Il Gruppo Stadler Rail, che conta ad oggi più di 2'400 collaboratori, offre sistemi e soluzioni specifiche per ogni cliente nel settore della costruzione di materiale rotabile ed ha sedi in Svizze-ra (Altenrhein, Bussnang e Winterthur), in Germania (Berlino-Pankow e Velten), in Polonia, (Sie-dlce), in Ungheria (Budapest, Pusztascabolcz e Szolnok) e in Algeria (Algeri). Le più note fami-glie di convogli ferroviari del Gruppo Stadler Rail sono l’automotrice articolata GTW (491 treni ordinati), il Regio Shuttle RS1 (402 treni ordinati), l’elettrotreno FLIRT (547 treni ordinati) ed il nuovo elettrotreno a due piani DOSTO (57 treni ordinati) nel segmento delle ferrovie a scarta-mento ordinario, nonché il Variobahn (264 veicoli ordinati) ed il nuovo Tango (90 veicoli ordinati) nel segmento dei veicoli tramviari. Stadler produce inoltre carrozze passeggeri e locomotive Die-sel-elettriche ed è altresì leader mondiale per la fornitura di veicoli a cremagliera.

AnsaldoBreda è la società Finmeccanica leader nel settore per il trasporto di massa.

La società nasce dalla fusione di un ramo d'azienda di Ansaldo Trasporti con Breda Costruzioni Ferroviarie, uno dei più affermati costruttori meccanici al mondo. Realizza veicoli tecnologica-mente avanzati per le reti ferroviarie e metropolitane, locomotive adatte a varie tipologie di tra-sporto, treni per l’alta velocità, tram, veicoli metropolitani e suburbani, che rappresentano lo stato dell’arte sia per la parte elettrica che per quella meccanica.

AnsaldoBreda occupa circa 2500 dipendenti diretti distribuiti tra gli stabilimenti di Napoli, Pistoia, Reggio Calabria e Palermo. Ha divisioni operative in Francia, Danimarca, Norvegia, Spagna e in USA con AnsaldoBreda Inc.

La società ha acquisito nel corso degli anni un consistente portafoglio clienti: oggi il prodotto An-saldoBreda è presente in quattro continenti. Manchster, Washington, Copenhagen, Lille, Oslo, Atlanta, San Francisco, Boston, Birmingham, Los Angeles e poi ancora Ankara, Madrid, Atene, Salonicco, Roma, Milano sono solo alcune delle amministrazioni delle principali città del mondo che hanno scelto i suoi veicoli.

Attraverso la progettazione di veicoli completi l’azienda porta avanti attività di sviluppo di nuovi prodotti oltre che di upgrading dei prodotti esistenti, utilizzando impianti e apparecchiature che la pongono all’avanguardia nel mondo.

Per ulteriori informazioni

Stadler Rail Group
Vincenza Trivigno,
Responsabile della communicazione
Telefon: ++41 (0) 71 / 626 20 34
Mobile: ++41 (0) 79 / 430 69 68
vincenza.trivigno@stadlerrail.ch

AnsaldoBreda
Stefano Soprani
Head of External Relation
ph. +39 06 42016145
mob. +39 348 0180340

Downloads
2009-11-06_Regione-Veneto-Emilia-Romagna_-_IT.pdf (Deutsch)
2009-11-06_Regione-Veneto-Emilia-Romagna_-_IT.pdf (Inglese)
2009-11-06_Regione-Veneto-Emilia-Romagna_-_IT.pdf (Italiano)

back